Massimo
De Carlo
— Eventi
e fiere

BINION/SAARINEN: A MCARTHUR BINION PROJECT

— McArthur Binion

17 novembre — 10 marzo, 2019

Nello studio del pittore di Chicago McArthur Binion, una nota scritta a mano che recita "Binion / Saarinen" è rimasta appesa al muro per un decennio. L'idea iniziale dell'artista era quella di creare un dipinto ispirato all'architetto Eliel Saarinen e al suo progetto del Cranbrook's campus storico, dove Binion ha ricevuto il suo MFA per la Pittura nel 1973 e ha ricevuto il Distinguished Alumni Award nel 2017. Questa ispirazione iniziale viene oggi realizzata al Cranbrook Art Museum e ampliata attraverso la creazione di sette nuovi lavori insieme a una selezione di oggetti di Saarinen curati dall'artista.

www.cranbrookartmuseum.org

MINIMALISM: SPACE. LIGHT: OBJECT.

— Elmgreen & Dragset

16 novembre — 14 aprile, 2019

La National Gallery di Singapore e l'ArtScience Museum collaborano per la prima volta per presentare la prima mostra della regione incentrata sul minimalismo. Guidati dalla Galleria e collocati in questi due siti, oltre 150 opere esplorano la storia e l'eredità di questo innovativo movimento artistico, che continua ad influenzare oggi una vasta gamma di forme d'arte e professionisti di tutto il mondo.

www.nationalgallery.sg

HOME FUTURES

— Andrea Zittel

07 novembre — 24 marzo, 2019

Esplora la casa di oggi attraverso il prisma dell'immaginazione di ieri. Stiamo vivendo il modo in cui predicavano architetti e designer all'avanguardia nel corso del ventesimo secolo o la nostra idea di casa si è dimostrata resistente al vero cambiamento?

www.designmuseum.org

VANILLA ISIS

— Andra Ursuţa

02 novembre — 30 marzo, 2019

Vanilla Isis getta uno sguardo irriverente sugli estremismi, veri e presunti, che si manifestano in contesti molto diversi fra loro, dai gruppi terroristici alle sottoculture giovanili. Partendo dall’analisi delle strategie comunicative dello Stato Islamico che, grazie alla sua conoscenza di Internet, si appropria di qualsiasi cosa, dai videogame ai poster dei film hollywoodiani, allo scopo di attirare la gioventù più vulnerabile dei paesi occidentali, la mostra osserva il modo in cui le tendenze estetiche migrano e si trasformano, o vengono sfruttate, con effetti bizzarri e inquietanti.

www.fsrr.org

THE OWL WITH THE LASER EYES

— Monster Chetwynd

02 novembre — 30 marzo, 2019

Per la mostra in Fondazione l’artista presenta una nuova serie di dipinti di grande formato, opere che incorporano oggetti scultorei derivati da precedenti performance, posti in dialogo con sfondi iconografici dalle diverse provenienze, pittura antica, cinema, illustrazioni. Ogni opera riconfigura frammenti di immagini che appartengono ad altre opere, storie, luoghi e tempi, in una logica che richiama quella del bricolage, nell’accezione antropologica del termine.

www.fsrr.org

INTERNI ROMANI

— Lu Song

30 ottobre — 06 gennaio, 2019

Il padiglione 9A del Mattatoio ospita la prima mostra in Europa del pittore cinese Lu Song (Pechino, 1982), curata da Ludovico Pratesi.  La sua pittura, di matrice figurativa, si ispira ad un’analisi attenta e puntuale della storia dell’arte europea, con una particolare attenzione al paesaggio, colto  in maniera surreale e fantastica, quasi evocativa. Tele di grandi dimensioni riprendono tematiche presenti della pittura romantica tedesca, da Caspar David Friedrich ad Arnold Bocklin, che ha vissuto a Roma e ha intrepretato con una sensibilità nordica le suggestioni del mondo classico romano.

www.mattatoioroma.it

SCROLL TO TOP